Digitale

18 luglio, 2014 da  

immagine
Gli incorreggibili ottimisti ora sicuramente diranno che, una volta di più, Internet risolve da sé i problemi che produce. Per contrastare l’incontrollabile dilagare di notizie false, bufale e propaganda, che in Rete si diffondono spesso alla velocità della luce, negli ultimi anni si sono formati in vari luoghi dei siti Web dedicati al fact-checking che tentano di rendere giustizia alla... Leggi la storia

 Università della Svizzera italiana

Media e Politica

14 luglio, 2014 da  

immagine
I social media hanno la fama di essere di per sé emancipatori: in fondo, tutti possono partecipare ed esprimersi. Ma chi si pronuncia davvero? E chi viene letto, “likato” e ritwittato? Axel Maireder (Università di Vienna) e Christian Waldheim (GfK) hanno esaminato l’uso di Twitter in occasione delle recenti elezioni europee. Quest’anno, circa 450mila persone in Europa tra politici, cittadini, giornalisti e attivisti hanno twittato sulle elezioni. I 12mila utenti più attivi sono stati inclusi nell’analisi di Maireder e... Leggi la storia
Giornalismi

9 luglio, 2014 da  

immagine
* EJO student contribution Spegnere i canali di news ogni volta che si può, masticare bene le notizie, non drogarsi di informazione, pagare per informarsi. Sono solo alcuni dei consigli che Peter Laufer, professore di giornalismo alla University of Oregon, indica nel suo Slow News Manifesto, per un consumo critico dell’informazione. Un... Leggi la storia

Sostenuto da

 Fondazione Corriere del Ticino

 Fondo Nazionale Svizzero per la Ricerca Scientifica