Una summer school a Pechino per studiare i media cinesi

26 aprile 2017 • Brevi • by

Grazie al suo China Media Observatory (Cmo), la Facoltà di Scienze della comunicazione dell’Università della Svizzera italiana è impegnata da oltre 10 anni a favorire lo scambio di idee e di ricerca con la Cina. Seguendo questo obiettivo, il Cmo organizza dal 10 al 19 luglio prossimi presso la Peking Univresity in Cina la quarta edizione della “Europe-China Dialogue: Media and Communication Studies Summer School” organizzata in collaborazione con la School of Journalism and Communication della Peking University.

Il programma è indirizzato a studenti, ricercatori e professori e mira ad approfondire un’ampia gamma di temi inerenti la comunicazione e i media in Cina: dagli sviluppi nel settore cinematografico a quelli legati alla gestione di Internet, dalle nuove tendenze dell’industria culturale allo stato di salute economico del settore dei media. La summer school prevede lezioni da parte di docenti e ricercatori europei e cinesi. Il programma della settimana è disponibile qui. Gli organizzatori mettono a disposizione anche due scholarship. Le candidature sono aperte fino all’1 maggio e tutte le informazioni su come partecipare sono disponibili sul sito della summer school.

Print Friendly, PDF & Email

Tags:, , ,

Condividi con un amico