Donne, che impresa! Tavola rotonda all’USI

16 maggio 2013 • Giornalismi • by

Prima donna a diventare partner della McInsey and Company, prima donna ad entrare a far parte del board esecutivo di Credit Suisse Group AG e Credit Suisse AG. E poi dal 1999 al 2005 é stata Presidente e Chief executive della TV CNBC e direttrice di CNBC International. Questi sono solo alcuni dei successi che hanno caratterizzato la carriera professionale di Pamela Thomas-Graham oggi Chief Talent, Branding e Communications Officer Di Credit Suisse AG e ospite insieme ad Anna Matteo, Direttore Generale Area Business Digital Gruppo 24 ORE, Claudio Giua, direttore sviluppo e innovazione del gruppo Espresso e Marcello Foa direttore generale Timedia e cofondatore dell’EJO, dell’evento “Donne, che impresa!”.

Sempre più donne oggi si affermano, guidano grandi aziende, dirigono testate giornalistiche. Sempre più professioni, un tempo maschili, vengono declinate al femminile: segno che la mentalità e la cultura professionale stanno cambiando. Internet ed il mondo dei media digitali hanno aperto nuovi scenari, consentito nuove possibilità e nuovi percorsi per le donne che vogliono affermarsi. Ma quali ancora le difficoltà? Quali le opportunità per le aziende? E quali il ruolo e le responsabilità per i media?

Questi i temi e le domande al centro del dibattito sponsorizzato da AIL e Credit Suisse con il patrocinio della Città di Lugano che si terrà martedì 21 maggio presso l’Aula Magna dell’Università della Svizzera italiana alle ore 18.00.

L’evento, introdotto da Antonio Rossano, CEO dell’agenzia di comunicazione yourMedia e moderato da Natascha Fioretti dell’EJO si aprirà con i saluti del sindaco della Città di Lugano Marco Borradori.

Vi aspettiamo!

Qui l‘invito all’evento.

Qui il comunicato stampa.

Per maggiori informazioni: http://www.facebook.com/aroundmedia.ch

Print Friendly

Tags:, ,

Condividi con un amico