Il giornalismo – Che cos’è e come funziona

1 marzo 2003 • Giornalismi • by

Studies in Communication Sciences, Nr. 3, Vol. 1, 2003

Questo libro è una guida e una riflessione sul significato del giornalismo nella società dell’informazione. Scritto da Carlo Sorrentino, professore di Teoria e tecnica delle comunicazioni di massa all’Università degli Studi di Firenze, il libro descrive il ruolo del giornalismo in una società nella quale l’elaborazione delle informazioni assume un’importanza sempre maggiore.

Sorrentino afferma che oggigiorno gli spazi e le forme degli scambi di informazione si moltiplicano. Qual è il ruolo del giornalismo in tale contesto? L’intero libro cerca di fornire una risposta a questa domanda: Sorrentino, utilizzando teorie di base della comunicazione di massa, mostra come il ruolo professionale del giornalista sia evidentemente mutato nel corso del tempo, ma conclude che la sua importanza non è da mettere in discussione. Essendo mutato insieme alla società, il giornalismo ha infatti guadagnato un nuovo e importante ruolo: attraverso la propria funzione integratrice aiuta le persone a costruire una propria identità, nonostante la complessità della società attuale.A proposito di tutti i cambiamenti avvenuti, Sorrentino si chiede inoltre se la definizione classica di giornalista è ancora applicabile a tutte le professioni legate al giornalismo che si sono venute a creare negli ultimi anni. La fine del volume è invece dedicata ai cambiamenti che il giornalismo dovrà presto affrontare a causa del continuo aumento della velocità della comunicazione e della concorrenza: il nuovo scenario che Sorrentino suggerisce è caratterizzato da una maggiore diversificazione e interdipendenza dei media. Il giornalismo sarà più orientato al pubblico e il suo ruolo non sarà più quello di giudicare o semplificare, ma di comprendere e insegnare come vivere nella complessità – attraverso la propria capacità nel rappresentarla.

Il libro non è solo una riflessione sul futuro del giornalismo, è anche una guida: spiega come avviene la produzione giornalistica e descrive le routines operative delle redazioni. L’autore analizza inoltre il processo di negoziazione tra i tre più importanti attori coinvolti dal giornalismo: le fonti d’informazione, i media e il pubblico.

Sorrentino mette a disposizione parecchi dati utili per capire i media italiani di oggi, e suggerisce altre fonti dalle quali attingere informazioni simili, come una lista di più di 50 siti italiani che si occupano di giornalismo.

Il volume di Sorrentino è certamente più una valida e profonda riflessione su come il giornalismo sta cambiando, che una guida per esordienti interessati alla professione.

Il giornalismo – Che cos’è e come funziona (229 pagine, edito da Carrocci nel settembre del 2002) è disponibile solo in italiano ed è il quarto libro che l’autore scrive in questo campo (L’immaginazione giornalistica, 1987; I percorsi della notizia, 1995 e Cambio di rotta, 1999).

Print Friendly, PDF & Email

Condividi con un amico