Europa dell’est: italianizzazione dei mass media

21 gennaio 2007 • Giornalismo sui Media • by


RESEARCH
La politicizzazione dei media di massa viene spesso considerata come il più grande ostacolo per i paesi post-sovietici sulla via della democratizzazione. Attraverso questo fenomeno il consolidamento dello sviluppo democratico si è complicato. Alcune ricercatrici descrivono la formazione del sistema dei media nell’Europa centro orientale come un «sistema pluralistico di mass media orientati ai partiti politici e garanti di determinati interessi e prospettive politiche», tendenza che può anche essere definita «italianizzazione dei mass media», poiché rispecchia ciò che accadde in Italia negli anni Novanta, quando il controllo politico dei media era molto forte e la professionalizzazione giornalistica molto debole.

Anche la successiva fase della «Berlusconalizzazione» (la crescita dell’italianizzazione come nuovo pericolo per i paesi centro orientali) é stata esaminata. Il pericolo dell’italianizzazione ha a che vedere, da un lato, con notizie sensazionalistiche e intrattenimento di bassa qualità e dall’altro con un forte controllo statale della TV e, di riflesso, parzialmente del pubblico.

Download il testo integrale in inglese, PDF, 99 kB

Print Friendly, PDF & Email
  • Rita Lorenzani

    Vorrei scaricare il testo integrale in inglese ma non funziona!

Condividi con un amico