Il declino del giornalismo internazionale

3 novembre 2010 • Giornalismo sui Media • by

Shrinking World, il declino del giornalismo internazionale nella stampa britannica, è questo il titolo dello studio pubblicato in questi giorni da Media Standard Trust, autore Martin Moore, sulla progressiva scomparsa di notizie e servizi internazionali dalle pagine dei giornali. Lo studio prende in esame 4 grandi giornali inglesi – Guardian, Daily Telegraph, Daily Mirror e Daily Mail – e analizza le rispettive edizioni pubblicate nella prima settimana di marzo del 1979, 1989, 1999 e 2009. Risultato? Negli ultimi trentanni la copertura di notizie internazionali è diminuita drasticamente. Dal 1979 a oggi il numero di notizie dal mondo è diminuito del 40% e lo spazio complessivo dedicato si è dimezzato passando dal 20% all’11%. Dati che appaiono ancor più significativi se si pensa che negli utlimi 30 anni il numero di notizie pubblicate è aumentato di circa il 15%

Per dare un’idea di come i tempi siano cambiati Moore ricorda una famosa copertina del Daily Mirror del 1979 interamente dedicata agli orrori compiuti dai Khmer Rouge, un servizio cui furono dedicate 8 pagine del popolare quotidiano inglese. un esempio di giornalismo oggi difficilmente immaginabile.

Un paradosso. La globalizzazione, la maggiore facilità con cui è possibile avere notizie su ciò che accade nel mondo, non corrisponde a una maggiore apertura e approfondimento degli eventi internazionali. Sulle pagine dei quotidiani il mondo si è ristretto. Sebbene accada che notizie internazionali vengano riprese in prima pagine, è difficile trovare un articolo nelle prime dieci pagine. I servizi sono intermittenti, spesso legati a disastri naturali, o a personaggi celebri.

Lo studio realizzato da Martin Moore offre la possibilità di comprendere le dinamiche che hanno contribuito alla diminuzione della copertura internazionale, dinamiche che non possono essere ricondotte a pure esigenze di contenimento e riduzione dei costi.

Print Friendly, PDF & Email

Tags:, , , , , , , ,

Condividi con un amico