Il giornalismo in Europa: lezione di commiato del Prof. Russ-Mohl

20 maggio 2019 • Brevi, Giornalismi • by

Si terrà il prossimo martedì 28 maggio alle ore 18:00 nell’aula A11 del campus di Lugano la lezione di commiato del Prof. Stephan Russ-Mohl, dal 2002 al 2018 professore ordinario di giornalismo e gestione dei media all’Università della Svizzera italiana e direttore dell’Osservatorio Europeo di Giornalismo.

Il giornalismo in Europa è variegato quanto l’Europa stessa. I giorni successivi alle elezioni europee possono essere un momento particolarmente significativo per riflettere sul ruolo svolto dai media e dal giornalismo a Bruxelles e nell’Unione europea, così come sull’importanza di questo settore. La lezione di commiato del Prof. Russ-Mohl – in inglese – si baserà su alcuni spunti forniti dall’Osservatorio europeo di giornalismo europeo (Ejo), un progetto iniziato nel 2004 come piattaforma in tre lingue con sede all’Usi e che da allora è diventato una rete di prestigiosi istituti di ricerca provenienti da 15 Paesi e altrettante aree linguistiche. La lezione volgerà lo sguardo anche al futuro, esplorando i modi in cui ricercatori e giornalisti potrebbero cooperare più strettamente nella lotta contro la disinformazione e le notizie false, e quello che altri Paesi europei e la stessa Ue potrebbero imparare dalla Svizzera. Seguirà un rinfresco.

Prof. Stephan Russ-Mohl
Stephan Russ-Mohl è stato Professore ordinario di giornalismo e gestione dei media all’USI dal 2002 al 2018, dove ha fondato e diretto l’Osservatorio Europeo di Giornalismo. Nato nel 1950, ha compiuto la sua formazione professionale in Giornalismo alla Deutsche Journalistenschule di Monaco e ha condotto i suoi studi universitari nel campo delle scienze sociali e amministrative a Monaco di Baviera, a Costanza e a Princeton. Dal 1985 al 2001 ha tenuto la cattedra di giornalismo e gestione dei media alla Freie Universität Berlin. È stato infine “research fellow” alla University of Wisconsin (Madison, 1989), all’Istituto Universitario Europeo (Firenze, 1992), alla Stanford University (1995, 1999, 2008 e 2015). Nel 2011-2012 è stato Gutenberg Fellow presso il centro di ricerca Forschungsschwerpunkt Medienkonvergenz dell’Università di Magonza.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi con un amico